Newsletter subscribe

Economia

Pay TV in Ddl concorrenza: le novità sul decreto legge

Posted: 01/09/2017 alle 22:09   /   by   /   comments (0)

Pay TV in Ddl concorrenza: non sarà più necessario disdire con raccomandata. Altre novità: ecco quali sono

In una situazione economica non propriamente positiva come quella che, ad oggi, stiamo attraversando, molto spesso può essere difficile per un numero abbastanza elevato di persone avere a che fare con spese improvvise, anche perché dal punto di vista economico e finanziario la situazione non è certo delle migliori, un po’ per tutti. Motivo per il quale è bene cercare di evitare spese troppo esose, ma è anche bene fare in modo che questo tipo di spese vengano controllate nel migliore dei modi, anche da un punto di vista preventivo.

Ed è proprio a questo che sembra servire il decreto legge concorrenza, che proprio in questi ultimi giorni è stato reso noto: in sostanza quindi, si tratta di un decreto legge che prevede alcune trasformazioni e cambiamenti, come ad esempio quello che riguarda la Pay Tv. Fino a qualche tempo fa, ovvero fino a tempo prima che venisse reso noto questo decreto, era possibile ricevere addebiti a sorpresa, ovvero inaspettati – e sicuramente non positivi – anche ne caso in cui si fosse deciso di interrompere l’abbonamento alla Pay TV dopo i due anni previsti come tempo massimo. Adesso, questo limite è stato eliminato ed inoltre è possibile disdire l’abbonamento, anche in maniera telematica e quindi evitando l’uso di raccomandate.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi