Newsletter subscribe

Economia

Crac Banca Etruria: chiesto risarcimento 400 mln di euro

Crac Banca Etruria
Posted: 12/10/2017 alle 05:59   /   by   /   comments (0)

Crac Banca Etruria: ex gestori dovranno sborsare un’ingente somma, pari a 400 milioni di euro

Potrebbe essere un’ingente quantità di denaro, ben 400 milioni di euro, quella che gli ex consiglieri e gestori di Banca Etruria dovranno, con elevate probabilità, sborsare, a breve, per rispondere alla richiesta di risarcimento danni che di recente è stata effettuata da Giuseppe Santoni. Il quale, tra l’altro, ha chiesto al tribunale civile di Roma che questa cifra venga sborsata da ex sindaci ed ex consiglieri, in qualità di risarcimento danni per aver reso possibile una gestione cattiva e inadeguata dell’Istituto.

In sostanza, coloro che hanno guidato – si fa per dire, appunto – Banca Etruria e che, secondo il liquidatore hanno assolto questo compito in maniera inadeguata, dovranno adesso presentare la loro linea difensiva, salvo il pignoramento dei beni ed il pagamento di questi soldi. Il crac del 2010, quindi, andrà assolutamente sanato in questo modo, anche a causa – secondo quanto si legge da una recente nota del Corriere della Sera, che ha analizzato la situazione – del comportamento sia doloso, sia colposo, da parte dei gestori e dei componenti dell’Istituto, rei di diverse colpe. Tra cui quella di erogare mutui e finanziamenti in condizioni assolutamente disagiate per gli interessi dell’istituto stesso, e senza che venisse presentata alcuna garanzia effettiva.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi