Newsletter subscribe

Economia

Bonus acqua domanda: va fatta al Comune di residenza

Posted: 08/02/2018 alle 16:36   /   by   /   comments (0)

Bonus acqua domanda: va fatta al Caf oppure presso il Comune di residenza, senza dimenticare l’importanza dei requisiti richiesti per accedere ad una sostanziale riduzione del pagamento di questo prodotto

Si è molto parlato, in questi giorni, di bonus idrico: un bonus, che funge come una vera e propria agevolazione, che va ad interessare i soggetti e le famiglie con difficoltà economica, e quindi quelle famiglie che, essendo anche senza un lavoro, hanno comunque la facoltà e la possibilità di accedere ad un vero e proprio sconto che li interessa dal punto di vista dl consumo di acqua.

Sappiamo che l’acqua è un bene primario molto importante, e pertanto non possiamo fare a meno di ricordare che, per questo motivo ogni regione dovrebbe essere in grado di adottare una specifica legge in grado di sensibilizzare sul consumo di acqua e sulla effettiva possibilità di risparmio economico. Ma vediamo adesso come si effettua la domanda per accedere alla riduzione – ricordando, però, che in questo caso è necessario maturare i requisiti richiesti – del pagamento per l’acqua.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

La domanda va presentata nel Comune di residenza oppure presso un Caf: entro il 1 luglio sarà possibile accedere a questo strumento di riduzione dei costi.

Sharing is caring!

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi