Eredita tre miliardi di lire ma non può convertirli in euro
Newsletter subscribe

Economia

Eredita tre miliardi di lire ma non può convertirli in euro

Eredita tre miliardi di lire
Posted: 19/04/2018 alle 06:55   /   by   /   comments (0)

Eredita tre miliardi di lire, ma non può convertirli: il destino beffardo di un uomo, un bancario romano

Il destino, a volte, è proprio bizzarro. E sembra prendersi gioco di noi: quanto è accaduto ad un uomo, che di professione fa il bancario a Roma, appare quanto più incredibile possibile, e testimonia quanto spesso il destino sia in grado di prendersi davvero gioco di noi e delle nostre necessità e desideri.

Questo bancario romano, infatti, ha scoperto nel mese di luglio di aver ereditato una fortuna enorme, pari a ben 3 miliardi delle vecchie lire: ad indicarlo come unico erede di questa fortuna è stato il nonno, che aveva accumulato il denaro in tanti anni di sacrifici e che aveva deciso di mettere nero su bianco la sua volontà, quella di donare tutti i suoi soldi, un conto da 3 miliardi di lire, al nipote. Tutto appare emozionante, se non fosse per il fatto che al giorno d’oggi, quel conto, non ha alcun valore: perché secondo la legge dello Stato Italiano, la conversione delle lire sarebbe dovuta avvenire entro dieci anni dalla moneta unica europea, quindi entro il 2012. Ci sarà qualcosa da fare? Gli avvocati del bancario romano ci sperano, e lavoreranno proprio per questo.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

Sharing is caring!

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website