Polizze auto a chilometraggio: in che modo funzionano
Newsletter subscribe

Economia

Polizze auto a chilometraggio: in che modo funzionano

Polizze auto a chilometraggio
Posted: 14/05/2018 alle 17:27   /   by   /   comments (0)

Polizze auto a chilometraggio: vengono pagate in parte a seconda di una quota fissa, in parte a seconda di una quota variabile che dipende dai consumi reali. Ma sono davvero convenienti per l’automobilista?

Sembra essere l’ultimo baluardo di speranza dell’automobilista, spesso schiacciato da una serie di onerosi pagamenti per quel che riguarda le assicurazioni auto, che risultano essere sempre più costose e quindi sempre più difficili da sostenere a livello economico. Stiamo parlando delle polizze auto a chilometraggio, che si configurano in una modalità differente dalle normali assicurazioni e che per questo potrebbero essere addirittura preferibili anche per lo stesso automobilista: in sostanza si tratta di assicurazioni auto che vengono effettuate in parte pagando una quota iniziale fissa – che riguarda il tipo di vettura, la classe di merito, o la residenza – e in parte una quota variabile, che è data invece dai chilometri percorsi.

Questi ultimi vengono poi evidenziati grazie all’installazione della scatola nera di controllo sulla vettura, che restituisce in tempo reale tutti i dati importanti relativi alla guida ed ai percorsi, tra cui, appunto, il chilometraggio dell’automobile. Secondo le stime, questo metodo avvantaggia la compagnia ma anche l’assicurato, perché quest’ultimo può ottenere informazioni sul mezzo in caso di furto o di incidente.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

Sharing is caring!

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website