Newsletter subscribe

Economia

Paolo Savona: secondo molti è un professore “scomodo”

Posted: 30/05/2018 alle 19:16   /   by   /   comments (0)

Paolo Savona: l’economista euroscettico scartato da Mattarella attraverso un processo alle intenzioni, che è stato in qualche modo criticato per le sue idee

Sergio Mattarella non ha accettato l’idea di un governo dove a capo del ministero dell’economia ci sarebbe dovuto essere il Prof. Paolo Savona, considerato un grande economista ma anche un grande euroscettico: è proprio quest’ultima sua caratteristica che ha causato la bocciatura a capo del ministero, da parte del Presidente Mattarella.

Il Prof. Paolo Savona, durante la sua lunga carriera ha ricoperto incarichi molto importanti, dalla Banca d’Italia alla Confindustria e ad altri incarichi istituzionali: è importante ricordare che Savona affiancò l’allora ministro dell’economia Guido Carli, quando ripose la firma per l’Italia sul trattato di Maastricht del 1992.

Nonostante ciò, il Prof. Savona sin da allora, si mostrò sempre molto critico sui parametri imposti dal trattato di Maastricht, in quanto essi non hanno un particolare valore scientifico: il suo euroscetticismo insomma è molto noto anche per le particolari critiche mosse contro Maro Monti che definì il portabandiera del servilismo agli interessi dei poteri dominanti.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

Sharing is caring!

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website