Newsletter subscribe

Economia

Tasi 2018 affittuario: ecco quali sono le regole specifiche

Posted: 14/06/2018 alle 19:18   /   by   /   comments (0)

Tasi 2018 affittuario: anche chi vive in affitto deve pagare l’imposta sui servizi indivisibili. Ma con alcune eccezioni: vediamo quali sono

La Tasi è una imposta che ad oggi deve essere versata, secondo le specifiche regole e scadenze, in merito ai cosiddetti servizi indivisibili che sono, in fondo, i servizi a cui si fa riferimento in maniera generale e che quindi non riguardano una utenza specifica.

Stiamo parlando di tutti quei servizi che possono essere effettivamente riguardanti, ad esempio, l’illuminazione pubblica, la manutenzione e la pulizia delle strade, ma anche la cura e la manutenzione del verde. Pertanto, questi servizi riguardano tutti i cittadini ed è per questo motivo che tutti devono pagare la Tasi, anche gli affittuari: per questo 2018 è quindi previsto il versamento dell’imposta entro il 18 giugno – esattamente come è previsto per l’Imu – ma esistono comunque alcune eccezioni.

Infatti, nel caso in cui l’affittuario abiti nella casa soggetta a pagamento della Tasi e l’abitazione sia considerata come prima casa, il versamento dell’imposta non è necessario. Infatti, ciò fa parte delle specifiche esenzioni relative al pagamento dell’imposta per il 2018: se l’inquilino è residente nella casa presa in affitto, e quindi essa figura come abitazione principale, non dovrà pagare la Tasi, prevista quindi solo per il proprietario.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

Sharing is caring!

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website