Newsletter subscribe

Prestiti

Prestito ai figli, come comportarsi con Agenzia delle Entrate

Posted: 13/10/2016 alle 07:16   /   by   /   comments (0)

Prestito ai figli: le soluzioni per evitare problemi con il fisco. Atti notarili o semplice donazione con trasferimento su conto

Al giorno d’oggi, complice la crisi economica e finanziaria, ma anche la difficoltà di trovare un impiego sicuro, sempre più giovani si trovano senza alcuna possibilità di trovare un istituto di credito che dia loro del denaro per affrontare una spesa importante, come quella dell’acquisto di un appartamento. A coprire le spalle dei giovani, in molti casi sono proprio i genitori o i familiari intimi, che erogano il loro prestito ai figli per acquistare una casa o per affrontare una spesa importante, dando così liquidità al figlio che vorrebbe fare il grande passo.

Ma se un tempo questa possibilità era ritenuta normale, e quindi anche scevra da eventuali controlli importanti, oggi le cose non stanno effettivamente così: molte persone temono che sia poco utile o poco conveniente, specie dal punto di vista dei controlli fiscali, trasferire denaro dal conto corrente proprio a quello dei figli. Come fare, allora? Come comportarsi dal punto di vista burocratico e legale, per evitare di fare i conti con l’Agenzia delle Entrate?

calcola il preventivo del tuo finanziamento

La prima strada, legale e per nulla rischiosa se non vi sono discrepanze con quanto effettivamente dichiarato in fase di compilazione della dichiarazione dei redditi, è quella che consente, su causale comunque corredata, di trasferire denaro dal conto corrente dei genitori a quello del figlio. È importante che in questo caso si scriva, in qualità di causale del bonifico, la motivazione, che può essere un semplice “regalo per le nozze” o “regalo di papà e mamma per l’acquisto della casa”.

La seconda possibilità è quella di fare riferimento all’intermediazione del notaio: attraverso la semplice donazione di denaro dal padre al figlio, e l’atto di acquisto della casa attraverso quel denaro.

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi