Newsletter subscribe

Economia

Aria condizionata in macchina: secondo studi aumentano consumi

Aria condizionata in macchina
Posted: 30/07/2018 alle 16:17   /   by   /   comments (0)

Aria condizionata in macchina: secondo alcuni studi, fa aumentare i consumi. Ma è davvero così?

Panacea contro il caldo snervante, l’aria condizionata in macchina sembra essere davvero una salvezza, specialmente in queste settimane in cui il calore sta raggiungendo picchi eccessivi e le temperature registrate sono sempre più elevate. Il caldo delle ultime settimane sta mettendo sempre più a dura prova le persone, ed è anche per questo motivo che, in casa ma anche altrove, si va alla continua ricerca di un riparo dal caldo.

Ma proprio parlando di aria condizionata in macchina, dobbiamo ricordare che non è sempre bene utilizzarla, per una serie di motivi. Il  primo fra tutti sembra essere quello legato a salute e benessere: tenere in continuazione l’aria condizionata accesa in auto potrebbe essere controproducente perché rischia di provocare sbalzi di calore che alla fine possono essere molto negativi.

Ma non solo: un altro problema risulta essere quello ai consumi: secondo uno studio condotto dal National Renewable Energy Laboratory  (NREL), i consumi direttamente collegati all’utilizzo dell’aria condizionata in macchina possono essere considerati davvero eccessivi. Il punto è che, però, secondo lo stesso studio, anche aprire i finestrini rischia di far consumare di più: pertanto, se si prevede di viaggiare a circa 65 km/h, è bene utilizzare l’aria condizionata e non aprire i finestrini.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

Sharing is caring!

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website