Newsletter subscribe

Economia

Bollo auto anche per targa estera: ecco quali sono le nuove regole

Bollo auto anche per targa estera
Posted: 04/01/2019 @ 06:48   /   by   /   comments (0)

Bollo auto anche per targa estera: cosa accadrà nel nuovo anno con l’introduzione di nuove leggi ed il Decreto Sicurezza

Con l’inizio del nuovo anno è anche necessario pensare ai pagamenti che, chiaramente, devono essere versati al fisco per evitare multe e sanzioni. Uno tra questi è il pagamento del bollo auto, che viene configurato come una tassa sul possesso della vettura e che deve essere pagato, secondo specifiche modalità e scadenze, per evitare sanzioni o multe che possano appesantire il versamento stesso, oltre al fermo dell’auto.

Una delle truffe che più spesso viene portata avanti in merito al bollo auto è quella che riguarda sostanzialmente coloro che risiedono in Italia ma hanno delle vetture con targa straniera che, chiaramente, ha in molti casi reso difficile per lo Stato Italiano sia la notifica delle multe stradali, sia il controllo del versamento del bollo auto. Ed in questo modo era possibile per queste persone evadere in qualche modo il pagamento del bollo.

La legge, però, adesso non sarà più dalla parte degli evasori: a partire dal Decreto Sicurezza, infatti, chi è residente in Italia da più di 60 giorni dovrà necessariamente immatricolare l’auto in Italia e non avrà più il diritto di circolare con la vettura con targa straniera.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

Sharing is caring!

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website