Newsletter subscribe

Economia

Condizionatori e classe energetica: ecco il consiglio Enea

Condizionatori e classe energetica
Posted: 06/07/2019 alle 06:44   /   by   /   comments (0)

Condizionatori e classe energetica: il consiglio dell’Enea è quello di tenere sempre sotto controllo questo aspetto

Un migliore impatto ambientale ed economico sarebbe auspicabile, specialmente nel periodo estivo, in cui è sicuramente più difficile agire per una riduzione drastica dei consumi, in particolar modo per quel che riguarda quelli dell’energia elettrica.

Il problema, comunque, non riguarda solo ed esclusivamente i costi e quindi le spese che quotidianamente affrontiamo e che potremmo ridurre per un minor impatto negativo sulle nostre spese, ma anche tutto quel che sostanzialmente concerne l’impatto ambientale che comunque è notevole, se accendiamo ogni giorno strumenti per il raffrescamento degli ambienti. Secondo quanto è stato comunicato dall’Enea, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, è possibile comunque utilizzare l’aria condizionata in maniera intelligente, senza che ciò rappresenti un problema o un limite per il nostro benessere quotidiano.

Un esempio importante per ridurre i consumi è dato dalla maggiore attenzione alla classe energetica usata: infatti, per risparmiare in maniera consistente, è importante acquistare dei modelli di classe energetica A o, ancor meglio, superiore. In questo modo, siamo certi di ridurre sia i consumi (e quindi le nostre spese, arrivando anche ad un risparmio del 30%), sia le emissioni di CO2, per un rispetto effettivo dell’ambiente.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

Sharing is caring!

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website