Newsletter subscribe

Mutui

Surroga del mutuo: conviene anche nel 2017?

surroga del mutuo
Posted: 09/02/2017 alle 17:19   /   by   /   comments (0)

Se si ha un mutuo, ma le condizioni della banca non sono più vantaggiose, anche per questo 2017 si può valutare di procedere alla surroga mutuo. Per surroga, surrogazione o anche portabilità del mutuo si intende quell’operazione che permette di trasferire un mutuo dalla banca presso cui è stato stipulato ad un’altra che offra condizioni più vantaggiose, in modo totalmente gratuito. Le condizioni sono valide anche per questo 2017 scovando la banca che più soddisfa le proprie esigenze.

Perché anche quest’anno conviene la surroga mutuo

Anche questo 2017 si conferma un anno vantaggioso per procedere alla surroga qualora si trovino condizioni più vantaggiose presso un’altra banca. E’ bene sapere però che la surroga è applicabile solo per un importo di mutuo pari a quello del capitale residuo ancora da rimborsare. Questo impedisce che non si possano ottenere eventuali importi di finanziamento aggiuntivi se non con un mutuo di sostituzione.

calcola il preventivo del tuo finanziamento

Nel trasferire il mutuo da una banca all’altra si possono invece cambiare le condizioni di partenza del mutuo stesso, ad esempio si può passare da tasso fisso a variabile o viceversa. Anche la durata del mutuo può essere modificata rispetto a quello di partenza: si può accorciarla riducendo il costo degli interessi o allungarla per ridurre il peso di ogni singola rata.

La convenienza anche quest’anno sta nel fatto che i mutui offerti per la surroga applicano spesso spread più bassi di quelli applicati ai mutui più vecchi risultando così che la stessa diminuzione di spread ottenuta con il passaggio alla nuova banca permette di realizzare significative riduzioni di tasso e di rata.

La surroga tuttavia risulta conveniente anche per chi nel passaggio decide di mantenere lo stesso tipo di tasso, prevedendo sempre un’eventuale riduzione delle rate e un notevole risparmio.

Come avviene la surroga mutuo

Il cliente che ha stipulato il mutuo presso la propria banca e decide di trasferirlo attraverso la surroga mutuo 2017 presso una seconda banca, deve recarsi presso quest’ultima e richiedere la surroga in forma scritta.

A questo punto la nuova banca informa la vecchia banca, mediante una specifica comunicazione, della richiesta di portabilità e questa non può assolutamente opporsi all’operazione e concede il nulla osta al passaggio da effettuarsi entro 30 giorni; superato detto termine la banca va incontro a penali e a sanzioni per il ritardo.

Con l’ottenimento del nulla osta la banca può procedere con la surroga mediante un rogito notarile a sue spese, così da rendere effettivo il trasferimento dell’iscrizione ipotecaria dell’immobile oggetto di mutuo.

Comments (0)

write a comment

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 
Name E-mail Website

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi